Al sassarese Alessandro Doro il Delogu Poetry Slam (PH Giovanni Salis)

di Giovanni Salis

Ad aggiudicarsi il secondo“Delogu Poetry Slam” è il sassarese Alessandro Doro che conquista la giuria popolare scelta fra il pubblico presente a questo nono poetry slam della nuova stagione 2016/2017, organizzato dalla sezione sarda della LIPS – Lega Italiana Poetry Slam, e ospitato mercoledì sera, 14 dicembre, nello spazio culturale della Libreria Librid? in piazza Eleonora d’Arborea 4, che ringraziamo per la disponibilità e accoglienza.

Alessandro Doro, reduce dall’entusiasmante performance alla “Repubblica Domenicana della Poesia” in cui ha ridato vita ai versi dell’originale poeta e pittore Toti Scialoja, è uno dei protagonisti della scena sarda degli ultimi anni e, dopo le tre vittorie stagionali disputate al Birrajó Sassari? (Piratry Poetry Slam, Punk i Slam Poetry e Amore & Psycho Poetry Slam), conquista anche la città oristanese al termine di una sfida che ha visto la partecipazione di diversi nuovi slammer, alla prima esibizione assoluta.

Al secondo posto, a pochi punti dal vincitore, il sassarese Roberto Demontis?, terza classificata l’oristanese Giulia Pais che si qualifica alla finale regionale dell’anno prossimo in quanto sia Doro che Demontis sono già qualificati.

Gli altri partecipanti sono stati Annalisa Concu, Antonella Sanna, Ester Pais e Pierluigi Carta.

Presentato e animato dal padrone di casa Stefano Tamponi alla prima assoluta nel ruolo di M.C (m.c. (master of ceremony – maestro di cerimonia), con l’aiuto del notaio di gara Giovanni Salis e della simpatica “madrina” d’eccezione Letizia, il poetry slam ha regalato come al solito momenti di intensità, emozione e divertimento, in una mescolanza di generi, stili e interpretazioni, capaci di catturare l’attenzione del numeroso pubblico presente alla Librid.

A impreziosire l’evento, in apertura e chiusura di slam, la presenza dell’ospite speciale Sara Giglio, attrice e autrice teatrale di Oristano, già qualificata alla finale sarda grazie alla vittoria del “1 MAJU 2016 – Posthudorra” e vincitrice della prima edizione del DeLogu Poetry Slam dell’anno scorso – una delle gare più seguite e partecipate organizzate sinora in tutta l’isola – e la lettura, prima del secondo turno che ha decretato il vincitore, di Stefano Tamponi accompagnato musicalmente dal chitarrista Luca Basto.

La sfida letteraria in programma era una delle tante tappe della competizione regionale, una delle più vivaci nel panorama nazionale che ormai conta oltre 100 fra poeti e performer; i vincitori di ogni serata parteciperanno alla finale del “Poetry Slam Sardegna 2017″, dove si potrà competere per accedere alle finali nazionali L.I.P.S. Lega Italiana Poetry Slam.

Per maggiori informazioni sul Poetry Slam e la LIPS:

web http://www.lipslam.it/- email sergio.garau@mail.com



Lascia un commento

Codice di sicurezza: