di Sara Carboni

Si è conclusa la campagna associativa 2017 di Brincamus, che si attesta come la più importante associazione dedicata alla promozione e diffusione della musica prodotta in Sardegna e del teatro più innovativo, e quest’anno rappresenta oltre 100 associati per un totale di 45 progetti artistici tra band, cantautori, cori, attori e cabarettisti.

Anche per questo 2017 la proposta artistica è varia e spazia dalla suggestiva tradizionale alle sfumature di rock e pop prodotte dalle migliori band e cantautori isolani, a fianco alla ormai consolidata sezione dedicata al teatro e al cabaret.

I nuovi soci Brincamus

Dieci nuovi progetti artistici hanno deciso di unirsi a Brincamus nel 2017.  Nell’ambito del cantautorato un inedito Joe Perrino che al fianco della pianista MissClod propone un repertorio di ballate romantiche con Canzoni d’amore a mano armata, e il duo formato dal chitarrista Piepaolo Vacca e dall’organettista Giuseppe Muggianu con il progetto In giro per canzoni. Nell’ambito dell’elettronica si è unito a Brincamus DJ Palitrottu, alias Maurizio Pretta, che ha già collaborato con l’associazione con Londra brucia!, lo spettacolo dedicato ai Clash, a fianco di Alberto Sanna e Giacomo Casti. Nella sezione pop/rock si registra l’ingresso degli Slim Fit, formazione che ha appena pubblicato il suo primo disco Vimini, e dei Serendip, ensamble formato da 4 musicisti e 4 coristi che propongono spettacoli degni di un musical. Nella sezione rock entrano come nuovi soci Brincamus anche gli Almassacro, band hard rap core reduce dal tour di lancio del primo EP Ostilità, gli Elepharmers, che propongono rock blues, e il Tobias Crime Quartet, gruppo dedito al genere cinematic, già conosciuto nella famiglia Brincamus grazie agli Apollo Beat. Novità anche nel genere della musica tradizionale con l’ingresso della cantante Elisa Marongiu, che collabora anche con altri artisti Brincamus, come i Brinca e Matteo Muscas. Infine nella sezione teatrale ha portato una ventata di novità il cabarettista Alverio Cau, già noto al grande pubblico, tra l’altro, per le tante esibizioni al fianco di Benito Urgu.

Vecchi soci, tante conferme, nuovi progetti

Tra le decine di progetti che l’associazione continua a sostenere nel 2017, confermano la loro affiliazione a Brincamus i Tazenda, che hanno esordito lo scorso 12 gennaio all’Auditorium Parco della Musica di Roma con il loro nuovo spettacolo per teatri, e coi quali Brincamus collabora attivamente, specie nei Circoli dei Sardi della penisola. La musica tradizionale avrà un ruolo importante quest’anno, in particolare con i Brinca, con i Tenores Osana Orosei e Sos Emigrantes e con il Coro Anninora di Desulo. Tra i soci “storici”, continuano a far parte della famiglia Brincamus il cantautore Alessio Longoni e i Balentia, questi ultimi, dopo un periodo di sosta, si stanno rimettendo al lavoro su nuovi progetti puntando proprio sulla collaborazione con Brincamus, così come stanno facendo anche i SoftLOUD.  Continuano il loro percorso con Brincamus anche The Rocies, formazione jazzistica dalle vocalità “spanglish”, che ha appena pubblicato il primo EP, EP#1 appunto, band che annovera fra i suoi componenti anche alcuni elementi dei Dromo’tet, sempre di matrice jazz ma con contaminazioni reggae, rock, pop. Reduci dalla pubblicazione del loro ultimo disco Cuentos, anch’esso pieno di contaminazioni, i Barrio Sud si lanciano in un tour italiano ed europeo, mentre in Nord America sarà il tour dei Breakin’Down, che potranno contare sul sostegno organizzativo e promozionale di Brincamus.

Ecco l’elenco completo degli artisti Brincamus 2017 suddivisi per genere, in attesa di altre conferme presto in arrivo. Le schede degli artisti sono visibili anche sul sito alla pagina: http://www.brincamus.it/artisti/

Canzone d’autore

Alberto Sanna

Alessio Longoni

Arau

Chi sono io?

Claudia Aru

Claudia Crabuzza

Dromo’tet

Flavio Secchi

In giro per canzoni – NOVITÀ!

Joe Perrino&Missy – Canzoni d’amore a mano armata – NOVITÀ!

Elettronica / Ambient

Arrogalla

DJ Palitrottu – NOVITÀ!

Perry Frank

Jazz

Manuela Mameli

The Rocies

Pop/Rock

Serendip – NOVITÀ!

Silvia Eremita

Slim Fit – NOVITÀ!

Tazenda

Rap/Reggae/Dub

Balentia

Barrio Sud

Kabaddu

King Kietu

Mistah Kayaman

Steppa Lion

Rock

Almassacro – NOVITÀ!

Apollo Beat

Breakin’Down

Elepharmers – NOVITÀ!

Golaseca

Lazybones Flame Kids

SoftLOUD

Tobias Crime Quartet – NOVITÀ!

Tradizionale/World music

Accademia Coro Anninora

Brinca

Elisa Marongiu – NOVITÀ!

Jonathan Della Marianna

Matteo Muscas

Paride Peddio

Tenore Osana Orosei

Tenore Sos Emigrantes

Teatro/Reading/Cabaret

Alverio Cau – NOVITÀ!

Andrea Congia

Elisa Pistis

Giacomo Casti

Maurizio Giordo

Nicola Cancedda

Il portale Brincamus come piattaforma strategica per la promozione culturale

Il sito www.brincamus.it diventa sempre più la piattaforma in cui convergono tutte le informazioni legate agli artisti e alle loro attività.  Sul portale sono presenti tutte le schede degli artisti, con bio, video, pubblicazioni, eventi, disponibilità e informazioni di contatto. Concerti e spettacoli in Sardegna e in giro per l’Italia, con particolare attenzione agli eventi organizzati da e con Brincamus, campeggiano sulla homepage, insieme alle ultime news su album, video, tour e così via.  Particolare rilevanza assumono le interviste dei nostri associati, che nel 2017 si allargheranno anche ai principali esponenti culturali sardi contemporanei. Un’altra novità – appena inaugurata – è la sezione dedicata ai Circoli dei Sardi con interviste ai presidenti e ai responsabili della programmazione culturale, con cui Brincamus è costantemente in contatto per costruire insieme piccoli e grandi eventi nel corso di tutto l’anno. Nella sezione DayOff continueranno ad essere indicate le date libere degli artisti in tour e le loro disponibilità per date future.

Brincamus si conferma sempre più social

Se il 2016 ha visto crescere notevolmente la presenza di Brincamus sui social, nel 2017 questa presenza verrà consolidata e ampliata, allo scopo di diffondere il più possibile ogni informazione utile alla promozione dei soci, ma anche con l’ambizione di creare sempre più comunità intorno all’associazione, utilizzando tutti gli strumenti più innovativi.

I servizi offerti http://www.brincamus.it/about/

Oltre ai servizi di booking e ufficio stampa, Brincamus accompagna gli artisti dall’organizzazione dell’evento alla sua realizzazione. L’associazione ha infatti investito sin dalla sua formazione in un service di alta qualità, luci, fonici, driver e tour manager per far sì che ogni esibizione sia di altissimo livello.

L’associazione

L’Associazione Brincamus nasce nel 2014, dall’esperienza del Progetto Brinc@ (dal 2008 al 2014) e del Su Sonu Festival (2012 con headliner Salmo), per far “saltare” il mare ai musicisti sardi. Tramite l’organizzazione di campagne promozionali, concerti, tour e festival e con l’obiettivo di rafforzare la presenza della musica prodotta dai sardi fuori dalla Sardegna, ha realizzato eventi e manifestazioni in Italia e in Europa. Bologna, base operativa dell’associazione, ha ospitato tre Brinc@ Festival, il Su Sonu Festival e tantissimi concerti nei più importanti live club cittadini. L’European Brinc@ Festival 2010 si è svolto, oltre che a Bologna, a Venezia e a Berlino, e le band partecipanti hanno calcato i palchi di numerose altre città europee. Sono saliti sul palco di Brincamus: Askra, Train to Roots, Iosonouncane, Sikitikis, Piero Marras, Salmo e tantissime altre band.

La collaborazione con la Regione Sardegna, la FASI e i Circoli dei Sardi

Brincamus ha instaurato una forte collaborazione con la Regione Sardegna, la FASI (Federazione delle Associazioni Sarde in Italia) e i suoi Circoli sin dai tempi del Progetto Brinc@ (2008). Con essi ha realizzato eventi in molte regioni italiane e importanti progetti tra cui Musica in Circolo 2015, che ha coinvolto oltre 20 formazioni musicali che si sono esibite grazie alla rete dei Circoli della FASI.



One Response to “SEMPRE PIU’ CORPOSO IL PROGETTO “CHE FA SALTARE IL MARE”: BRINCAMUS, ANCHE PER IL 2017 SUCCESSO DI ADESIONI!”

  1.   Gabriella Suella Says:

    Ho letto il programma! Brincamus una realtà che aiuta i giovani musicisti Sardi in Sardegna e nel continente a farsi conoscere e ad avere successo.

Lascia un commento

Codice di sicurezza: