di Bruno Culeddu

Ben tre titoli di VISIONI SARDE sono stati selezionati per i Nastri d’Argento, il premio dei giornalisti alle eccellenze del cinema italiano.

Il Direttivo Nazionale del Sindacato Giornalisti Cinematografici Sngci ha inserito nell’elenco ufficiale dei film  ai quali potrebbero essere assegnati due Nastri d’Argento (fiction e animazione) i cortometraggi sardi  ”A GIRL LIKE YOU” di Massimo Loi e Gianluca Mangiasciutti,  ”A CASA MIA” di Mario Piredda e “DOMENICA “di Bonifacio Angius.

 I nostri dovranno vedersela con altri 35 cortometraggi di fiction selezionati dalla competente Giuria tra più di un centinaio di titoli compresi entro il limite massimo dei 20’ di durata, realizzati nell’ultima annata e già proposti nei principali Festival e rassegne specializzate.

La consegna dei Nastri d’Argento, insieme ad altri premi e menzioni speciali, avverrà il prossimo 20 Aprile alla Casa del Cinema di Roma. 

Un ennesimo grande risultato per il cinema sardo a conferma dei nuovi talenti e fermenti che si stanno affacciando nel panorama cinematografico.

Mario Piredda, sassarese, si trasferisce a Bologna dove lavora free-lance come regista, operatore e montatore video. Con “A CASA MIA” ha già vinto 7 premi a partire dal David di Donatello per il Migliore Cortometraggio con questa motivazione: «per il severo rigore nelle scelte di regia e sceneggiatura. Una storia non banale che racconta della ricerca di felicità e di un sentimento di speranza destinato ad alimentarsi nel tempo, nonostante le circostanze avverse. Quasi una metafora delle ambizioni del miglior cinema italiano». Ha collezionato inoltre la Menzione Speciale a VISIONI SARDE; al Festival Corto Dorico di Ancona ha conseguito il Premio COOSS Cooperativa Sociale, il Premio del Pubblico, il Premio della Critica OndaCinema, il Premio Giovani e il Premio Sentieri di Cinema.

Massimo Loi, nato a Milano, vive e cresce in Sardegna. Con “A GIRL LIKE YOU” si è aggiudicato il premio Nuovo Imaie  per le migliori attrici nell’ambito del concorso Afrodite Shorts che si tiene a Roma. L’AS Film Festival di Roma gli ha tributato la Menzione Speciale “Per la leggerezza con cui si racconta un passaggio di crescita fondamentale, per la partecipazione nella descrizione dei personaggi e per la maturità dello stile cinematografico”.

 

Bonifacio Angius, sassarese, è regista, sceneggiatore, direttore della fotografia e produttore. “DOMENICA ” ha vinto Premio Coop Alleanza al festival anconetano Corto Dorico e la Menzione Speciale  a Visioni Sarde con questa motivazione:

 ”Il corto consegna, direttamente e senza moralismi, uno sguardo che punta sul percorso chiuso della marginalità inguaribile di periferia. È il conflitto del sogno di un’irraggiungibile “normalità” costretta all’inestricabile legame con la dura realtà. Una narrazione intensa e l’interpretazione convincente dei due protagonisti ci dicono che, anche nella precarietà, anche di fronte alla cieca assenza di prospettive, si può ancora vivere un’illusione”.



One Response to ““A CASA MIA”, “A GIRL LIKE YOU” E “DOMENICA”, TRA I CANDIDATI AI NASTRI D’ARGENTO: NUOVI TRAGUARDI PER I FINALISTI DI VISIONI SARDE”

  1.   Gianluca Atzeni Says:

    Complimenti a tutti e Auguroni di Buona Pasqua

Lascia un commento

Codice di sicurezza: