dal sito www.fasi-italia.it a cura di Paolo Pulina

Dopo il grande successo dello scorso anno, l’Associazione Culturale Sarda “Quattro Mori” di Livorno torna ad ospitare le antichissime tradizioni sarde con una kermesse di 5 giorni all’insegna della gastronomia, dello spettacolo e dello scambio culturale. 
Ormai il caldo torrido la fa da padrone, Così, in ogni angolo della città e del Territorio livornese, nascono come funghi feste e sagre per la gioia di grandi e piccini. ‘’ La Festa della Sardegna’’, questo il titolo scelto, è l’appuntamento estivo che l’Associazione Culturale Sarda ‘’ Quattro Mori ’’  organizza a Stagno (LI), dal 12 al 16 luglio 2017, tutte le sere con ingresso libero. 
“Questa manifestazione – come ricorda il presidente Antonio Deias – ha avuto il supporto del Comune di Collesalvetti, di Livorno e della stessa Provincia. Nel corso delle serate si potranno degustare piatti della cucina tipica sarda ed anche di quella toscana. Quella che avrà luogo a Stagno (LI) sarà una festa particolare caratterizzata dai colori, suoni, canti e pietanze sarde, nonché diversi stand espositivi che richiameranno l’artigianato i prodotti e le bellezze naturali dell’isola‘’. 
L’Associazione, che quest’ anno festeggia il suo 23° anniversario, essendo stata costituita il 29 novembre del 1994, ha fra gli scopi principali quello di riunire i Sardi residenti fuori dall’Isola e gli amici dei Sardi, rinsaldare i vincoli di solidarietà fra corregionali, tenere vivi i legami affettivi con la Sardegna, promuovere la conoscenza e la valorizzazione della lingua sarda, dei valori storici, ambientali e folcloristici della Sardegna. Ecco quindi che le serate di Stagno (LI) serviranno a consolidare queste finalità, sotto il simbolo dei Quattro Mori che unisce Livorno alla Sardegna.



Lascia un commento

Codice di sicurezza: