ph: Marcello Fois

Venerdì 11 agosto 2017 ore 21:30 Comune di Armungia (CA) – Auditorium Comunale

INGRESSO LIBERO 

 Mab Teatro col Patrocinio e Contributo del Comune di Armungia

“Tamburini. Cantata per voce sola.” di Marcello Fois 

“Gonario Cubeddu discendente di Gaspare Cubeddu, da un letto d’ospedale dove combatte con la leucemia causata dall’uranio impoverito, racconta al suo Capitano la storia della sua famiglia e dei Tamburini Sardi, che ebbe inizio nel 1829 quando Carlo Alberto di Savoia Principe ereditario, approda in Sardegna come inviato del Re, e alla corte del Marchese di Yenne riceve in dono un carretto e un cavallino governato da un piccolo Sardo di nome Gaspare Cubeddu, e la piccola serva di nome Adelasia. Il tutto viene stipato a bordo del Magnificat che fa rotta verso il continente. Gaspare e Adelasia diventeranno marito e moglie e avranno sette figli, nipoti, e pronipoti che presteranno servizio nelle diverse guerre della storia: a Custoza Gonario, in Russia contro la Turchia Cosma, nei due conflitti mondiali, e via, fino ai giorni nostri in Somalia e in Bosnia dove l’ultimo erede di Gaspare, Gonario Cubeddu e come lui molti altri ragazzi in “missione di Pace” in quei luoghi d’odio faranno la triste conoscenza dell’uranio impoverito. … Caporalmaggiore Gonario Cubeddu… In Somalia, in Bosnia… ferito senza combattere.
Il contrappunto ludico de Sos Tumbarinos orla di suggestione le parole di un autore capace di raccontare con ironia disarmante quattro generazioni di sardi “volontari” in guerra.

“Tamburini. Cantata per voce sola” è la versione rivista e accesciuta di un testo andato in onda nel 2001 su Radio Rai3. Il libro è un’edizione Il Maestrale

VOCE RECITANTE e TUMBARINOS: Daniele Monachella
CHITARRA CLASSICA/ LOOP STATION: Andrea Congia
TUMBARINOS/PIPPIOLU/ORGANETTO/TRIANGOLO: Pier Gavino Sedda, Giangavino Costeri, Claudio Sedda, Max Pira.

 



Lascia un commento

Codice di sicurezza: