ph: Davide Mocci

Arriva il terzo e ultimo pittore per l’evento “3P – mostra di pittura e non solo“. Il 12 agosto alle ore 19,00 appenderà i suoi quadri nell’Inspiration Gallery di Ignazio Sulas l’artista cagliaritano Pietro Paolo Bessero con la sua mostra “Sguardi”. A seguire, nella piazzetta del mare, il maestro di chitarra Davide Mocci  eseguirà il suo concerto da solista. L’evento patrocinato dal comune di Loiri Porto San Paolo è organizzato dall’associazione culturale “Contramilonga” con la direzione artistica del poeta Claudio Moica che ha curato anche la scelta dei pittori. Dal 2 al 16 settembre i pittori ritorneranno con una mostra collettiva.

PIETRO PAOLO BESSERO: Pietro Paolo Bessero, artista eclettico che in 30 anni di attività ha realizzato numerose opere, in cui si trovano le contaminazioni dei vari stili abbracciati nel corso degli anni con l’utilizzo di vari materiali ,dall’olio alle sabbie. Famose anche le sue riproduzioni in legno dei casotti del Poetto donati all’Ospedale Brotzu di Cagliari. La pittura di Bessero è ciclica e circolare, nel senso che, da quando ha abbandonato un sistema di rappresentazione pienamente mimetico, egli ha iniziato a ragionare sulle istanze della neoavanguardia, del pop (con l’interpretazione dei più famosi dipinti di Mario Schifano) o della Scuola Romana, esclusivamente in relazione a quanto questa esperienze possano migliorare la pittura figurativa. Anche nelle esperienze più in formaliste, le Sabbie, Bessero concepiva i quadri con un occhio figurativo, descrivendo il paesaggio, la spiaggia, tautologicamente e materialmente con la sostanza principale dei lidi: la sabbia.

DAVIDE MOCCI:  Nato a Cagliari, inizia lo studio della Chitarra Classica con Simone Onnis presso la Scuola Civica di Musica di Cagliari. Ha seguito gli esclusivi e selezionati corsi annuali di perfezionamento tenuti da musicisti di fama internazionale della caratura di Giovanni Puddu, Alirio Diaz, John Williams, Hopkinson Smith, Roland Dyens, Tilman Hoppstock, Giulio Tampalini, Paolo Pegoraro e Giampaolo Bandini. Nel 2010 si è diplomato in Chitarra Classica presso Istituto Superiore di Studi Musicali “Giulio Briccialdi” di Terni. Nel 2014 ha conseguito la Laurea di secondo livello in “Didattica della Musica”, con la votazione finale di 110 su 110, abilitandosi all’insegnamento per le classi della Scuola Secondaria ad Indirizzo Musicale (classe di concorso a77).
Collabora attivamente con vari artisti ed in particolare con il chitarrista Simone Onnis, con l’organista Enrico Pasini, con la cantante Alice Madeddu, con la violoncellista cubana Karen Hernandez, con la flautista Cristina Scalas e con il bandoneonista Fabio Furia.
È attivo come concertista, e vanta innumerevoli Concerti solistici, Recital e partecipazioni a Festival e Rassegne in tutta la Sardegna, organizzati da vari Enti ed Associazioni ( “Teatro Club”, “Ente Concerti Città di Iglesias”, “Il Cromorno”, “Associazione Spazio Musica”, “Scuola Civica di Musica di Oristano”, “Eutarpe Iniziative Musicali”, “Associazione Sa Pintadera”, “Scuola d’Arte Artemisia”, “Pontificio Seminario Regionale Sardo”, “Scuola Civica di Musica di Iglesias”, “ASL 7”, “Associazione ContraMilonga”, “ANTAS”, “Club Lions” ecc), spesso recensiti e ripresi dai principali quotidiani sardi (Unione Sarda, La Nuova Sardegna, Full Magazine, L’eco del Regionale, L’Alborense, La Provincia del Sulcis Iglesiente ecc.)
Nel 2012, intraprende un tour di concerti, organizzato dell’Ente Concerti Città di Iglesias e l’UNICEF che lo portano ad esibirsi in varie località della Sardegna, promuovendo la solidarietà in favore dei bambini del sud del Mondo. Nello stesso anno, è stato l’unico chitarrista premiato al Concorso Internazionale di Musica “L’Estro Armonico”, di Ladispoli (RM). Nel 2013 è stato invitato al “Festival Internazionale LiberEvento”, dove ha tenuto un suggestivo concerto all’alba nella Terrazza del Museo d’Arte Contemporanea “MACC” di Calasetta. Dal 2014 ha iniziato ad occuparsi di televisione, ed ha ideato e presentato un programma televisivo di approfondimento culturale su Musica e Letteratura, dal titolo “Musica e Parole” che è andato in onda su Canale 40, per un totale di nove appuntamenti settimanali, ora visionabili sul sito internet Youtube.com.
Il 14 Gennaio 2017 la Fondazione Daga lo ha insignito di un importante riconoscimento ufficiale, con la seguente motivazione: “Per il suo costante impegno nella diffusione popolare della musica nella poesia. Lo riconosciamo giovane maestro della musica e amico dei Poeti.”



Lascia un commento

Codice di sicurezza: