di Enzo Cugusi

La prima edizione del Progetto HOME, sostenuto dal Bando “Open” della Compagnia di San Paolo, sta volgendo al termine: 120 giovani artisti sono stati coinvolti per la realizzazione di un’opera d’arte dedicata alla vita e all’opera di Antonio Gramsci. Il progetto HOME – House of Memory & Engagement è un progetto della Fondazione Istituto piemontese A.Gramsci per Casa Gramsci (Piazza Carlo Emanuele II, 15 – Torino), inaugurata il 27 aprile 2016.

Il concorso era rivolto a giovani creativi under 35, per un’opera d’arte visiva bidimensionale o tridimensionale o multimediale a tecnica libera (progetto, bozzetto od opera compiuta) e indirizzata a tre categorie (studenti di licei artistici e scuole d’arte, studenti dell’Accademia Albertina di belle Arti, artisti under 35) che interpreti alcuni temi trattati da Gramsci nei suoi scritti (Scritti giovanili, Lettere dal carcere, Quaderni del carcere…) caratterizzati da un forte legame con la contemporaneità o ispirata alla vita torinese di Antonio Gramsci. 

Le 41 opere d’arte selezionate dalla giuria di esperti sono state esposte nei negozi del centro di Torino, costruendo un percorso ideale che ricongiunge due dei poli gramsciani in città: l’area intorno a Casa Gramsci e l’area intorno alla sede della Fondazione Istituto piemontese A. Gramsci (Polo del ‘900).
La mostra di via, svoltasi dal 27 ottobre al 12 novembre, ha coinvolto esercizi commerciali, circoli e associazioni con l’esposizione delle opere dei finalisti. I voti della giuria popolare, cartacei e online, hanno superato le 1.000 unità e hanno contribuito insieme alla votazione della giuria di esperti a decretare i vincitori.
 Venerdì 15 dicembre, alle ore 21, al Polo del ‘900 in via del Carmine 14, saranno consegnati i tre premi in denaro, uno per categoria (2000 euro per gli studenti dell’Accademia Albertina e gli artisti under 35, 1000 euro per gli studenti delle scuole superiori), più un premio speciale di 1000 euro offerto dall’Associazione Sardi in Torino “A. Gramsci” (un viaggio in Sardegna con visita ai luoghi Gramsciani: Ales, Ghilarza, Sorgono, Santu Lussurgiu e Cagliari).

Questa è l’ultima delle iniziative promosse nel corso del 2017, dall’Associazione dei Sardi in Torino “A.Gramsci” in occasione dell’80° anniversario della morte di Antonio Gramsci. 



Lascia un commento

Codice di sicurezza: