evento segnalato da Antonio G. Pirisi

Primo esponente in Sardegna della tradizione corale folcloristica isolana, il Coro di Nuoro nasce a Nuoro nel 1952 per volere di un gruppo di giovani nuoresi appassionati di musica, del canto popolare e tradizioni popolari non solo del Nuorese e della Barbagia ma anche del resto dell’isola. Il Coro svolge ancora una viva attività di recupero e di divulgazione delle tradizioni popolari nuoresi.              È al coro di Nuoro che si deve il recupero delle principali melodie delle canzoni popolari della Sardegna. Il Coro di Nuoro riprende quelli che sono gli aspetti più particolari della musicalità Sarda che vanno dal canto a tenore, al canto a chitarra, ai canti sacri e profani che hanno caratterizzato la tradizione musicale nuorese (No potho reposareDeus ti salvet MariaZia Tatana FaragoneBobore ficumuriscaMiserereStabat Mater), effettuando anche un’attività di recupero di motivi tradizionali che stavano rischiando di andare persi come per esempio la canzone Sa pharistoria e balubirde; ha arricchito la musica popolareggiante con ulteriori canzoni sempre rigorosamente ispirate ai canoni più particolari della musicalità sarda (Adios, Nugoro amadaSa crapolaSu Battizzu poesia di Sebastiano SattaSu castanzeriSu candelarju) musicate dal maestro del folklore Giampaolo Mele Corriga attuale direttore del Coro.



Lascia un commento

Codice di sicurezza: