ph: Oliena

Sono sei in Sardegna le Bandiere arancioni del Touring Club Italiano: Aggius, Galtellì, Gavoi, Laconi, Oliena e Sardara. Il riconoscimento va ai Comuni dell’entroterra con meno di 15 mila abitanti che “si distinguono per un’offerta turistica di eccellenza e un’accoglienza di qualità”. Nella classifica nazionale, a farla da padrona è la Toscana con 38 Comuni premiati, seguita dal Piemonte con 28 località ‘arancioni’ premiate, poi Marche (21), Emilia Romagna (20), Lazio (19), Liguria (15), Lombardia e Puglia (13 ciascuna), Umbria e Veneto (9 ciascuna), Trentino Alto Adige (7), Abruzzo, Calabria e Sardegna (6 ciascuna), Molise e Campania (4 ciascuna), Basilicata e Friuli Venezia Giulia (3), Valle d’Aosta (2) e Sicilia (1). La Bandiera arancione è pensata dal punto di vista del viaggiatore e della sua esperienza di visita: viene assegnata alle località che non solo godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio, ma sanno offrire al turista un’accoglienza di qualità. Il marchio ha una validità temporanea, ogni tre anni i Comuni devono ripresentare la candidatura ed essere sottoposti all’analisi del TCI che verifica la sussistenza degli standard previsti e garantisce così ai viaggiatori un costante monitoraggio della qualità dell’offerta turistica e alle amministrazioni uno stimolo al miglioramento continuo.



Lascia un commento

Codice di sicurezza: